venerdì 31 maggio 2013

Splend'Or Fiori di Mandorlo e Karitè

A differenza del classico balsamo Splend'Or (di cui non ricordo di avervi mai parlato sob!) questo mi ha davvero lasciata perplessa per non dire esterrefatta.... La prima parte dell'inci è tutta verde (da bio-dizionario), con acqua al primo posto e vari agenti emolienti e viscosizzanti al seguito, glicerina se non ricordo male e ovviamente (leggo dai miei appunti) PRUNUS DULCIS (mandorlo) non specificato se sotto forma di olio o di che cosa...per il resto l'inci non era il top del top, ma a me questa è una cosa che importa sempre fino ad un certo punto. Non divento matta come un cavallo se il prodotto non è BIO. La cosa che mi preme è che faccia il suo sporchissimo lavoro. Bhe in questo caso ho buttato secondo me un paio di € dalla finestra. Prima di tutto si presenta di color giallo crema e molto più denso del classico Splend'Or al cocco, il profumo non è nulla di particolare e non mi è piaciuto chissà quanto, non è nemmeno particolarmente persistente sui capelli. Non saprei quali caratteristiche elencare per questo balsamo che dovrebbe districare e nutrire i capelli e invece non fa poi molto se non appesantirli. Sul lungo periodo devo dire il capello era poi davvero nutrito, ma davvero davvero pesante...





Il balsamo come tutte sappiamo va applicato dopo il lavaggio e possibilmente solo sulle lunghezze. Facendo così ottenevo davvero poco. Ho provato anche come impacco pre-shampoo e in questo caso mi sono trovata molto molto bene. I capelli venivano morbidi e si sentiva che prendevano corpo, ma in compenso non erano appesantiti. Non ho notato una maggior pettinabilità o una riduzione dei nodi e dire che uso una spazzola specifica che praticamente basta da sola a districare i capelli....La cosa che mi da una noia pazzesca è che per  l'uso per cui è nato ossia come balsamo, su di me non solo non da risultati evidenti, ma tende a lasciare il capello pesante e sporco. Su capello come il mio, il riccio si affloscia, ovviamente se avete voglia di fare la piega liscia aiuta però il capello tende a spiombare. Risulta però vischioso e più ci passate phon e spazzola (o piastra) più diventa grasso e più passano i giorni più i capelli s'ingrassano e sembrano sporchi. Le miei lunghezze sono molto molto secche di questi tempi quindi non mi sento di consigliarlo nemmeno a chi ha un capello sul genere rasta-man! Non mi piace, non riesco a trovare motivi validi per ricomprarlo, ovviamente queste cose sono molto soggettive e considerato il costo magari potete provarlo....sta ovviamente a voi....vi dico che a lungo termine usato come impacco-maschera mi ha fatto venire anche della forfora.


Lo ricomprerei? assolutamente no!




mercoledì 29 maggio 2013

Elvive olio strardinario (sublimatore del colore)


Dal sito internet della casa cosmetica ecco la descrizione dettagliata del prodotto:


UNA TEXTURE LEGGERA NON GRASSA, UN VELO MORBIDO ED INVISIBILE

Formula sublimatrice
Con una sapiente miscela di attivi, la formula degli oli straordinari si adatta ad ogni tipo di capello, apportando luminosità, nutrizione e morbidezza, senza appesantire.
Alchimia di 6 estratti oleosi di fiori preziosi
L’olio di Lotus nutre la fibra capillare e protegge i capelli.
L’olio di Camomilla restituisce lucentezza ai capelli spenti, ammorbidendo anche la fibra capillare.
L’olio di Fiori di Tiaré preserva i capelli dalla secchezza.
L'olio di Matricaria ravviva la lucentezza dei capelli.
L'olio di Rosa apporta nutrimento ai capelli.
L’olio di Lino nutre intensamente la fibra capillare.

Risultati
Oli straordinari offrono una metamorfosi dei capelli:

  • Trattamento sublimatore
  • Nutrizione intensa
  • Colori vivaci
Uso specifico per i bisogni dei capelli colorati

Un colore vibrante, splendente, che resiste al tempo!
Lavaggi ripetuti, sole e inquinamento possono rovinare i capelli colorati o le méches, facendo perdere loro splendore e luminosità.
I Laboratori L’Oréal Paris hanno sviluppato una texture magica e preziosa, un’alchimia di 6 estratti oleosi di fiori preziosi arricchita con filtro UV, capace di trasformare la fibra per sublimare la materia ed il colore.
Adatto a molteplici utilizzi, l’Olio Straordinario può essere applicato prima dello shampoo per proteggere il colore dal lavaggio; prima della piega per trasformare i capelli in una texture irresistibilmente vellutata; come gesto di finitura sui capelli asciutti per sublimare il colore e dare lucentezza.



Si presenta in una confezione da  100ml ad un costo di  9,90€ forse un pò elevato considerato che come decanta la pubblicità questo prodotto ha molteplici utilizzi. Secondo l'Oreal ci sono almeno 100 utilizzi che si possono fare di questo olio ( o meglio di questa composizione di 6 olii miracolosi), ovviamente è una sfacciata esagerazione e sul sito si limitano ad elencarne 11. Da quando l'ho acquistato ne ho provati alcuni e vi parlo di come svolge quelle funzioni specifiche così potete anche regolarvi in base poi alle vostre esigenze. Partiamo dal fatto che l'ho acquistato per 3 motivi principali: cercavo un prodotto che proteggesse i capelli prima dell'utilizzo del ferro arricciacapelli o della spazzola per la messa in piega ,poi volevo qualcosa per dare lucentezza e definizione post acconciatura, infine qualcosa che esaltasse e proteggesse il colore come trattamenteo finale. Da quello che avevo letto questo prodotto poteva adattarsi alle mie esigenze senza dover spendere un patrmnio in millemila prodotti differenti e mi sono buttata. Quello che loro chiamano utilizzo numero #2 è appunto protezione dei capelli dal calore, fino a 230° e consigliano di cospargere poco prodotto su tutti i capelli ancora umidi e poi di concentrarsi sulle punte. Io li tengo per un bel pò nell'asciugamano e poi le pettino bene, poi seguo esattamente le "istruzioni" infine asciugo con il phon e procedo con la messa in piega che preferisco. Una volta sciutti i capelli sono morbidi lucidi e per nulla crespi, ovviamente dipende molto dal vostro tipo di capelli, da come li asciugate e dai trattamenti che avete applicato prima, ma vi garantisco che questo prodotto fa davvero tantissimo. Ieri ad esempio ho tenuto su una maschera ristrutturante per circa 1 ora, ho lavato e asciugato i capelli proprio come vi ho appena descritto, ho utilizzato la bocchetta sottile per asciugare e ho cercato di non mandare tutti i capelli alla rinfusa ma di appiattirli con le dita, e sono venuti quasi lisci (tenete conto che sono riccia) , ho dato un colpo veloce di spazzola lisciante e poi ho fatto uno chignon: risultato perfetto lisci e lucidi. 






Senza esagerare questo olio è utilizabile anche su capelli asciutti per definire e migliorare la piega o le acconciature create. Se lisciate i capelli passatene pochissimo sulle punte, le nutre e le rende morbide e lucenti. Inoltre ho notato che aiuta a mantenere la piega, come se sigillasse il capello, in particolare passato come vi ho detto sulle punte ho visto che non si arricciano in situazioni particolarmente umide, altro problema che ho di frequente sono i capelli che si increspano e arruffano in cima alla testa avete presente quell'effetto nuvoletta così odioso? bene dopo la piega  1 spruzzata di lacca + 1 di olio sfrego sulle mani e passo sulla testa delicatamente, bhe funziona (anche quando legatte i capelli).Mi raccomando su capello asciutto non esagerate perchè sebbene sia un olio secco e non unto rischiate sempre di trovarvi la testa vischiosa e fare l'effetto capelli sporchi.




Altro utilizzo è il #5, l'Oreal consiglia di applicare su capelli bagnati per definire il riccio e renderlo lucente. Bhe qui io faccio un pò diversamente e a seconda di come devo fare i ricci. Se faccio ricci naturali mescolo gel d'aloe + olio straordinario, e passo su capelli che ho preventivamente tamponato con asciugameno e pettinato, in questo caso però il prodotto non lo distribuisco o spalmo, ma lo tampono stringendo i capelli fra le mani e mettendomi a testa in giù, faccio così solo sul fusto del capello e finchè le mani non sono copletamente pulite e "scariche" di prodotto. L'aloe sosterrà e definirà il mio ricciolo, l'olio impedirà che i capelli sia troppo secchi e spenti. Asciugo con diffusore sempre "strizzando" un pò i capelli e a testa in giù, una volta  asciutti saranno non solo riccissimi (come quando non utilizzavo l'olio) ma luminosi morbidi e setosi. Vi garantisco che quando usavo solo aloe o spuma l'effeto era davvero altro, la morbidezza che ottengo in questo modo e la resistenza che hanno i capelli è davvero ottima. Quando invece faccio i boccoli con il ferro applico sempre lo stesso mix di prodotti, ma in questo caso spalmo bene sui capelli sempre pettinati e tamponati, li asciugo e ciocca per ciocca arriccio, alla fine passo una gocciolina di olio per far risplendere i boccoli. Anche con questo metodo mi trovo benissimo, per quanto riguarda i boccoli fatti con il ferro vi rimando al post specifico qui(presto on line)!



Non l'ho mai provato come impacco o come trattamento notte, ma sono davvero molto molto curiosa perchè devo essere onesta da quando uso questo olio i mie capelli sono rinati ed erano davvero danneggiati e stressati dalla decolorazione. Quindi oltre a daredavvero lucentezza e definizione quando lo usate (che sono le prime cose che si notano) i capelli sono sani e forti di volta in volta, immagino quindi che come impacco/trattamento sia buono, ma non saprei dirvi. Altro uso che non posso giudicare, ma che mi stimola tantissimo è come protezione solare, infatti l'olio straordinario sublimatore del colore è dotato anche di protezione dai raggi solari, quindi dovrebbe essere idoneo per l'utilizzo in spiaggia e magari anche per proteggere dalla tanto odiata salsedine. Per quanto riguarda la tenuta del colore posso dire che il colore fatto è sempre molto bello e brillante, ma non saprei dire se è solo merito di questo prodotto perchè già la tinta di per sè era ottima e conteneva un trattamento protezione colore, inolte sto usando prodotti specifici oltre a questo. In passato facevo delle tinte e anche spesso, anche in quel periodo usavo prodotti specifici e posso dire che non mi è mai capitato di avere capelli così lucidi e morbidi. Questa è la cosa che più mi ha colpito la grande lucentezza e la morbidezza (i miei capelli non sono mai morbidi, ma sono come paglia secca arsa al sole!). Altra cosa che secondo il mio giudizio non è secondaria è il profumo avvolgente e vellutato, per niente invadente, si attacca al capello e ho come l'impressione che tenda un pò a fare da "mangia puzza", sembra assurdo ma da quando lo uso mia mamma e mio marito non si lamentano più che i miei capelli puzzano di fumo (tenete presente che io fumo davvero poco in posti chiusi, ma la puzza di sigaretta si attacca a vestiti e capelli in maniera pazzesca e chi non fuma la sente subito e da davvero fastidio anche a me...).


 Parlando di inci l'olio straordinario "classico" e quello sublimatore del colore (quello di cui vi parlo io) non mi sono sembrati molto diversi: sulla confezione che ho sotto mano leggo che al primo posto c'è il Cyclopentasiloxane (in pratica sia questo a dare tutta la lucentezza al capello, non per nulla è al primo posto..) a seguire Alcohol Denat., Phenyl trimethicone ( ha un elevato potere di rifrazione, ossia riflette la luce... si usa molto anche nei gloss per conferire l'effetto lucido!), Dimethiconol....insomma una serie di schifoni siliconidi ai primi posti e poi ovviamente a segure ci sono i tanti nominati olii miracolosi elencati ad inizio pagina. Quindi non un Inci plitissimo, ma posso dire a discolpa di questo prodotto o comunque più in generale posso permettermi di fare un fragionamento che può essere più o meno condivisibile: se avete capelli trattati o tinti come nel mio caso non dovete avere paura di usare un pò di siliconi sui capelli di certo non vi cadrà la testa! Inoltre come possiamo pretende che la tinta (chimica) abbia una resa ottimale e il colore duri a lungo se non la trattiamo con prodotti specifici? In breve voglio dire se siamo disposte a decolorare e tingere i capelli dobbiamo anche scendere allo sporco compromesso di mettere in testa un prodotto di questo tipo, che poi non è nemmeno il peggio che abbia mai visto. Alla fine sono i siliconi a rendere i capelli lucenti e tutto il resto, certamente gli olii nutrono in profondità e danno morbidezza cosa che i prodotti siliconici non fanno, ma quella guaina o patina protettiva di cui secondo me necessita il capello tinto ce la più dare solo un prodotto i questo tipo. Considerando che non mi sta danto problemi di allergie, non sporca i capelli o cose simili  mi sento di promuoverlo e di consigliarlo. Senza dubbio lo ricomprerò una volta finito. Tra i pregi c'è che dura molto, lo uso da irca due mesi e ne ho consumate circa due dita (metro di misurazione empirico ed internazionale!!!) Da quello che ho letto in giro e quello che ho visto in negozio, l'olio sublimatore del capello (quindi non per capelli colorati) dovrebbe avere meno siliconi e una concentazione maggiore di questi olii, quindi se siete più orientati su questo tipo di prodotti provate con quello. Ovviamente credo che la presenza dei siliconi possa fare la differenza in questa miscela di prodotto, infatti sono curiosa di provare l'altra versine. 

Detto questo non sono riuscita a trovare difetti in questo prodotto, lo adoro e difficilmente mi trovo a dire che sicuramente ricomprerò una cosa, quindi significa che mi ci sono trovata davvero davvero bene, ricapitolando i pregi: i capelli sono nutriti profumati protetti e luminosi. Si dosa bene grazie alla pompetta, quindi non sporca (i capelli non risultano unti e non dovete lavarli dopo un giorno e mezzo!!!) e dura a lungo, ha filtro solare (ethylhexyl methoxycinnamate) e il prezzo seppur non bassissimo per il quantitativo è accessibile. 


Spero la recensione sia stata utile e come sempre di aver dato qualche consiglio in più se volete lasciate qui sotto i vostri pareri o le vostre impressioni sul prodotto.

Ciao ciao

lunedì 27 maggio 2013

Scarpe e ordini: Tata Italia, la mia pessima esperienza

Sono settimane che ho in animo di scrivere questo articolo e oggi mi sento proprio di non poter più aspettare. Cominciamo dal principio, ormai più di un mese fa mi sono recata in un punto vendita Tata per acquistare un paio di scarpe (ovviamente), le avevo viste alcuni giorni prima di sfuggita e visto che mi servivano per il matrimonio della mia amica ho deciso di andare subito a prenderle prima di non trovare il numero. Come volevasi dimostrare, diceva la mia proff di matematica del liceo, quello era l'ultimo numero rimasto e non solo erano anche tutte rovinate. La commessa capisce che non ho intenzione di comprare  e mi dice che mi farà uno sconto sul prossimo acquisto,tuttavia declino. Torno a casa e faccio un giretto in internet e vedo che posso acquistare le scarpe dal loro sito senza pagare le spese di spedizione, detto fatto un paio di click e le scarpe sono mie. Ora non mi resta che aspettare. le scarpe in questione tanto per la cronaca sono queste 


ho scelto quelle fuxia e arancio, sono bellissime e considerato che andranno abbinate ad un abito nero le trovo perfette per dare colore e luce! Ero ansiosa e non vedevo l'ora che arrivassero!!! Di norma un pacco che viaggia con Bartolini Italia/Italia non ci mette più di una settimana, insomma Neve cosmetics in 3 massimo 4 giorni arriva sempre. Nemmeno Zalando ci mette più di una settimana....quindi al 10 giorno ho cominciato a preoccuparmi e per una seria di motivi: primo sulla pagina del mio stato ordine risultava che l'odine non era stato evaso e non c'era tracciabilità, dal conto PostePay i soldi erano stati presi, infine io non avevo ricevuto nessuna mail da parte del sito per confermare o meno lo stato dell'ordine. Bha che dire quando faccio ordini (Zalando, Neve, Zoeva...addirittura Elf) vengo inondata di mail sullo stato dell'ordine e anche lo stato sul sito  viene regolarmente aggiornato. Non mi quadrava nulla. Comincio  a mandare una, due, tre mail a cui finalmente ricevo risposta e mi mandano la tracciabilità del pacco dicendo che era stato spedito in una certa data (cosa poi non confermata dalla tracciatura con BRT, in pratica le scarpe le hanno spedite solo dopo il sollecito per mail, tanto per farvi capire). Il pacco finalmente arriva e non vi sto a dire in che condizioni, in tanti anni di pacchi ricevuto non ho mai visto uno schifo simile. Non so per quale miracolo le scarpe internamente erano integre, le provo e scopro che (non chiedetemi come cavolo ho potuto fare) il numero era sbagliato, vabbè colpa mia...mi arrangerò. Scrivo però al servizio clienti per spiegare come è arrivato il pacco e spiego che vorrei effettuare un reso ,ma sono preoccupata e dubbiosa poiché essendo le spese a mi carico e considerato come ho ricevuto il pacco vorrei avere delle garanzie in merito la spedizione nell'eventualità decidessi di rispedire le scarpe. Mi rispondono gentilmente dicendo che probabilmente è colpa di Bartolini (ma quando mai, il pacco era davvero imballato malissimo e poi il corriere che mi porta i pacchi è sempre lo stesso e non è mai successa una cosa simile...comunque) e che se voglio fare il reso provvederanno loro a tutto. Non solo si scusano e mi offrono un buono del 20%. Bhe mi dico magari è stata una svista e si stanno scusando alla grande, diamo fiducia  a questo marchi da cui compro da anni.  Sistemo le scarpe, mando a loro la mail di conferma e mi dicono che verrò contattata da Bartolini: e qui altra incomprensione a me avevano detto un giorno (e ce l'ho scritto sulla mail...) e il corriere invece non solo non ha chiamato, ma è venuto un giorno prima di quello stabilito (...e a sentire BRT gli era stato detto di passare quel giorno a quell'ora, un casino pazzesco di telefonate per capire qualcosa che non vi sto a raccontare).

 Nell'ultima mail che ho ricevuto prima di inviare il reso mi avevano detto che avrei ricevuto le scarpe al più presto in quella stessa settimana e che nel giro di pochi giorni mi avrebbero inviato il buono, ne sono passati circa 10 e ho dovuto sollecitare con una mail solo dopo quest'ultima, stamattina l'ho ricevuto. Ora fermo restando che non era loro obbligo inviarmi il buono o effettuare il reso a loro spese, vorrei dire che non mi sono trovata bene e che mandarmi un buono del 20% da spendibile in un solo mese di tempo ( e calcolate che io l'ho ricevuto oggi e quindi avrò meno tempo....) non è il massimo per scusarsi di un disagio creato. Almeno a mandarmelo subito il buono o non so rendilo valido per più tempo....non so che dire. Sono rimasta davvero delusa e sinceramente non ho intenzione di scrivere ancora perché mi sembra solo che stiano li a darmi il contentino e che non abbiano per nulla voglia di ascoltare le reali problematiche del cliente e i disagi creati. Ultimamente mi sono capitate delle brutte esperienze e altre molto positive e ci tengo anche a condividere perché vale la pena anche segnalare queste cose. Le nuove scarpe ovviemante sono arrivate stavolta in tempi da record circa 3 giorni e imballate in modo impeccabile. Non è bello tuttavia dover ricorrere anumerosi solleciti e a lamentele per ricevere un buon servizio, sarebbe il minimo aspettarsi un pò di serietà da parte delle aziende da cui noi ci "riforniamo" e cui ovviamente paghiamo non solo il prodotto acquistato, ma appunto anche la professionalità.

Sinceramente non penso comprerò mai più dal loro sito internet perché sono davvero scarsamente competenti e nemmeno così tanto disponibili. Le scarpe sono bellissime e i prezzi adeguati e mi sono sempre trovata bene, molto meglio di Scarpe e Scarpe, ma il mio consiglio è quello di non comprare on-line almeno con loro.


(immagine tratta del sito non solo kawaii, dagli artisti Pamela Reed e Matthew Reader)