mercoledì 27 luglio 2011

Voglia d'estate:la depilazione

Salve a tutte ragazze, purtroppo questo tempo assurdo non ci fa pensare moltissimo al mare e all'estate, ma senza ombra di dubbio, nonostante il tempaccio credo che tutte noi siamo comunque alle prese con la depilazione. Ovviamente in estate è una cosa che curiamo molto di più. In particolare io in inverno, tendo a depilarmi molto meno,considerando che per me la depilazione è davvero una tortura. Purtroppo avendo la pelle molto sensibile,particolarmente quella delle gambe, non è facile scegliere il metodo migliore. Per anni ho utilizzato solo schiuma e rasoio, però mi sono resa conto che i meli crescevano sempre più velocemente e più duri, per non parlare della mia goffaggine che mi faceva tagnliare ogni volta. No assolutamente il rasoio non fà per me. Sono così passata alle strice, in particolare per lungo tempo ho utilizzato quelle della Veet e mi sono trovata discretamente. Infine per praticità mi sono rivolta ad un estetista e davvero,per me è la soluzione migliore in assoluto. Generalmente andavo il 1 giugno e depilavo gambe ed inguine, poi durante tutta l'estate mi bastava un leggero ritocco con le strisce di cera a freddo ed ero a posto. Devo ammettere di essere fortunata,perchè ho una peluria relativamente chiara e poco folta, dunque non ho la necessità di fare grandi cose, vi garantisco che per me una volta al massimo due dall'estetista erano sufficienti. Negli anni però le mie gambe si sono fatte via via più delicate e la ceretta non faceva che spezzarmi capillari, ragazze non è bello andare in giro con lividi su gambe ed inguine, fa davvero un brutto effetto. Così sotto consiglio di un'amica sono passata al silk-epil. Non so per quale astruso motivo la gente pensa che si ameglio della ceretta....a me fa un male boia e le mie gambe si chiazzano di rosso per due giorni! Davvero una cosa da incubo. Va detto però che non mi si spezzano i capillari e non ho più problemi di lividi, almeno sulle gambre è per me un ottimo sistema. Per l'inguine invece sono costretta ad utilizzare creme che si usano sotto la doccia, so perfettamente che quelle creme sono aggressive e che non fanno bene alla pelle,però sono l'unica soluzione per me, non ho davvero il coraggio di passare il silk-epil in quelle zone così delicate, del rasoio ho paura e la cera come già detto è fuori discussione. Per quanto rigurda le ascelle mi basta utilizzare il rasoio incorporato al silk-epil perchè non ho necessità di depilare quella zona con grande attenzione. In inverno se posso evito accuratamente questo stress e lascio anche in pace la mia pelle che si irrita davvero davvero con nulla, vi basti pensare che quando faccio la doccia esco sempre tutta piena di chiazze rosse come se fossi stata appena picchiata!!!

Bene ora passiamo a qualche consiglio pratico e vi spiego nel dettaglio cosa faccio io. Per prima cosa fate un bello scrub, vi consiglio quello dell'Erboristica Athena's costa poco ed è eccezionale, massaggiate per bene e più tempo che potete la zona interessata (senza scorticarvi ovviamente),poi sciacquatevi con un getto di acqua freddissima. Lo scrub aiuterà il pelo ad uscire fuori e porterà via le cellule morte, eviterà il formarsi di peli incerniti e l'acqua fredda vi gioverà moltissimo per quanto rigurda il dolore causato dalla cera o dal silk-epil. Alternativa allo scrub che vi ho citato possono essere i grattini della Lusch,ma solo sulle gambe e se non siete particolarmente delicate. Passiamo ora alla fase "estirpazione pelo superfluo": consiglio di passare l'epilatore prima a bassa velocità e aumentare solo successivamente. Non fate delle passate veloci e ripetute sperando che si senta meno il dolore, meglio concentrarsi e passare il silk-epil piano e delicatamente sulla zona, farà meno male e non dovrete fare mille passaggi, irritando la pelle. Concludete di nuovo con acqua gelata (se avete problemi di circolazione come ne ho io sarà davvero una mano santa!), poi applicate una crema idratante restitutiva,possibilmente evitate i composti oleosi, perchè inizialmente vi daranno una sensazione piacevole,ma faranno crescere più in fretta il pelo e aumenterà la possibilità di peli incarniti. L'olio è consigliabile passarlo nelle 24 ore successive perchè in quel caso, le scaglie della pelle saranno richiuse e l'olio, che andrà a creare una sorta di barriera sulla pelle farà si che il pelo ricresca lentamente. Se lo applicate prima invece entrerà nei pori pilifiri e li occluderà semplicemente (non so se mi sono spiegata benissimo, se non è così chiedete e cercherò di fare chiarezza...) . Queste consigli sono frutto della mia personale esperienza, di quello che ho imparato negli anni e di quello che mi è stato detto dall'estetista, non pretendo di essere nel giusto,ma provate e vedrete che bastano dei piccoli accorgimenti per migliorare di molto la situazione. Questo in linea di massima è quello che faccio per le mie gambe. Altro discorso è l'inguine. In quella zona così delicata e difficile da trattare, mi comporto più o meno come per le gambe, salvo fare uno scrub molto leggero per evitare di aggredire troppo la pelle ( attualmente uso lo stesso scrub che uso per le gambe,diluendolo leggermente con del sapone liquido). Poi applico secondo le istruzioni la crema depilatoria, infine seguo le stesse regole di prima. Nei giorni seguenti controllo attentamente che non mi sia sfuggito nulla ed eventualmente passo l'epilatore (ovviamente essendo già depilata, non sarà così doloroso il ritocco). Per le ascelle passo come già detto solo il rasoio elettrico, poi spruzzo il Dove minimizng,che come deodorante non mi piace,ma come lenitivo lo trovo perfetto. La pelle mi rimane bella liscia ed idratata per diverse settimane (circa un mese o poco più).

Per quanto riguarda i prodotti vi sconsiglio la crema depilatoria Veet all'aloe. Non mi sono trovata bene per nulla,mi irritava la pelle, non faceva quello per cui era nata e poi aveva un odore terrificante. Sul sito troverete una scheda prodotto davvero molto dettagliata e che risponderà a tutte le domande. La casa produttrice segnala questa crema come adatta a pelli sensibili,io vi ripeto che non la trovo adatta e io non ho la pelle molto delicata. Molto molto meglio come odore,delicatezza e risultato lo offre la sorellina della precedente, ossia la crema alla rosa e olii esenziali. Anche qui troverete una scheda prodotto dettagliata, dove viene indicato questo prodotto come adatto alle pelli secche. Mi ci sto trovando molto bene, non ho avuto irritazioni e mi lascia la pelle liscissima e morbida. Sono creme nate per essere utilizzate anche sotto la doccia, agiscono in maniera molto rpida (sono sufficienti appena 3/4 minuti), quindi vanno benissimo anche quando siamo un pochino di fretta. Si può utilizzare su gambe, ascelle e zona bikini. IL prezzo è contenuto, non ricordo con precisione,ma siamo tra i 6 e i 10 € non di più. La confezione è da 135ml e vi durerà tutta la stagione. In linea generale vi consiglio i prodotti Veet, in passato ho utilizzato le strisce a freddo ed erano davvero molto buone. Il rapporto qualità prezzo secondo me è ottimo e se fate un giro sul sito troverete sicuramente il prodotto più adatto a voi, con tutte le istruzioni di utilizzo. Il sito della Veet è uno dei migliori che ho visto in giro perchè è pratico, completo e funzionale.

Nel post sulla cura dei capelli vi ho già parlato dei prodotti dell'Erboristica di Athena's, anche nel caso dello scrub sono davvero soddisfatta, perchè non è particolarmente aggressivo e poi grazie alla preseenza degli olii lascia la pelle nutrita ed idratata.

Infine vorrei tanto segnalarvi un buon epilatore elettrico,ma io ne ho uno vecchiotto e non so nemmeno se si trova ancora in commercio, quello che ho idea di acquistare della Braun invece non ve lo posso appunto recensire perchè non conosco il prodotto per esperienza personale. Appena mi sarò informata maggiormente su quello che posseggo (nel senso che mi informo se viene ancora venduto) vi farò una recensione apposita. Vi ho detto tutto? Credo di si, sulle ganbe uso una semplice crea idratante, una qualunque perchè non metto generalmente la crema corpo. Per ultima cosa (che stavo appunto dimenticando!!!) forse vi ricordate del post sulla cera fatta in casa consigliata da Carlita. Bene dopo svariati tentativi posso dirvi che non fa per me, è una buona alternativa per hi ha molto tempo da dedicare alla depilazione o per quelle ragazze che non possono fare a meno dell'effetto salone da estetista e che abbiano un pochino di manualità. Io non mi sono trovata bene, l'unico risultato che ho ottenuto è stato quello di perdere la pazienza....

Spero che questo breve articolo sia utile e che magari riposrti un pochino di sole per cho se lo può godere, vi mando un bacio e vi auguro buone vacanze!

Lily

Nessun commento:

Posta un commento