martedì 8 febbraio 2011

Profumeria poco professionale tenta l'imbroglio

Oggi mi voglio sfogare un pò su un fatto che mi è successo recentemente. Alcuni mesi fa mia cognata in uno dei suoi pomeriggi spendaccioni, si è imbattuta in una profumeria a Frascati che si chiama Bags e Beauty, si trova vicino al cinema Politeama (per chi conosce la zona, è la parte bassa di frascati, nei pressi della stazione). Mi aveva raccontato di aver trovato dei prodotti KIKO e se non ricordo male aveva comperato uno struccante. Sono rimasta leggermente perplessa, così nei giorni seguenti mi sono recata in uno store Kiko (quello alla Romanina) e ho cercati di fare chiarezza chiedendo alla commessa, che mi ha subito guardata come se avessi detto una parolaccia delle peggiorni. La ragazza mi ha gentilmente spiegato che era una cosa stranissima e che la Kiko non da concessioni alle profumerie, nemmeno per prodotti in stoc. La storia per me si era chiusa li, non avrei mai comprato da una profumeria che tenta in qualche modo di darmi una fregatura. Ieri però mentre eravamo in giro per Frascati, ho deciso che volevo vedre con i miei occhi questa profumeria e così una volta entrata mi sono trovata di fronte ad una situazione, peggiore di quello che mi aspettavo. Gli espositori presenti nel negozio erano di avarie marche, non solo Kiko, la cosa che li accumunava è il fatto che fossero prodotti vecchi. Alcuni, soprattutto quelli della Kiko erano prodotti fuori commercio da anni. Alcuni ombretti erano veramente preistorici. Come se non pastasse i prezzi erano da capogiro: uno smalto Kiko costava 6€, gli ombretti 6,90€....e così via. Sappiamo tutte quanto costano gli ombretti Kiko e gli smalti, e a meno che uno non conosca per nulla il marchio non è possibile avere dubbi su che tipo di schifezze ci stiano vendendo. La commessa poi mi guardava come se avesse il terrore che potessi rubare uno di quei meravigliosi prodotti da cestino. Mi chiedo come mai dei cosmetici vecchie e fuori produzione, di una marca che non da concessioni alle profumerie, possano finire sugli scaffali di un negozio a quelle cifre da furto. Ho deciso che voglio andare a fondo e capire meglio la questione, vorrei anche tornare in questa sottospecie di profumeria e chiedere spiegazioni alla commessa. Per non parlare della lunga mail che scriverò ai consumatori. Io compro da anni da Kiko e sinceramente questa cosa mi ha veramente fatto girare.....spero vivamente che la Kiko non sia minimamente responsabile di una simile truffa a danno di ignare clienti.
Scrivo questo post e spero lo farete girare e che nessuna si faccia mai fregare da gente così! 




11 commenti:

  1. Bella ed importante denuncia di uno stato di fatto oltraggioso. Se non fosse latro che per il fatto che saranno tutti prodotti scaduti!
    Metto il link sulla mia pagina FB per farlo girare un po' (...anche se non ho moltissimi fan ancora!!)
    Grazie!

    RispondiElimina
  2. Sono convinta che KIKO ne sia ignara. Perché non provi a scrivere loro linkando questo post? Sono sicura che vorranno vederci chiaro, sono un'azienda molto seria.

    RispondiElimina
  3. io penso che kiko non ne sappia niente penso che siano i titolari che abbiano comprato i prodotti kiko e che poi cerchino di rivenderli ma conoscendo tutti i loro prodotti e prezzi a quelli del negozio citati non se li prende nessuno. ora posto il tuo articolo sulla pagina kiko di fb. ciaooo

    RispondiElimina
  4. la cosa non mi è del tutto nuova...non ho mai visto prodotti esposti ma so per certo che una mia amica ha comprato uno smalto kiko dalla sua estetista per circa 7 euro...credo e spero che la casa ne sia ignara

    RispondiElimina
  5. Penso che sia un'iniziativa del negozio la Kiko non ne saprà nulla, però informateli perchè non mi sembra corretto per coloro che acquistano!
    Il nome del blog è carinissimo...ti seguo, se ti va di ricambiare mi farebbe piacere...a presto

    http://langolodelleincompreseedelledisperate.blogspot.com/

    RispondiElimina
  6. Importantissimo post di denuncia, lo faccio girare anch'io!

    RispondiElimina
  7. Io credo che sia stata fatta incetta di ombretti e smalti a 1 €, quelli che svendono quando vanno fuori produzione... per poi rivenderli a prezzo magggiorato!
    Purtroppo succede in tutti i settori. E' per questo che in genere nei supermercati o nei negozi con i sottocosto etc si mette un limite di pezzi in modo da limitare "i furbastri"...

    RispondiElimina
  8. Mmmmm non vorrei dire una cavolata, ma può essere che abbiano avuto delle rimanenze? Io non credo che kiko sia responsabile ma capita spesso che arrivino camion pieni di rimanenze di vario genere a rifornire le profumerie, forse è capitata roba kiko rubata o altro?
    cmq è una cosa da denunciare sicuramente... condivido anche su Tentazione Make Up! Grazie!

    RispondiElimina
  9. Ragaze grazi emille per la vostra attenzione, mi fa piacere che altre ragazze come me credano sia giusto denunciare cose di questo tipo, ho giusto scritto una letteraalla Kiko e postato il post (ih ih ih) sulla loro pagine FB...speriamo bene cmq sono quasi certa che la Kiko non ne sappia nulla....!

    RispondiElimina
  10. Che scandalo! Furbetti i proprietari...una cosa del genere non l'avevo ancora sentita, per fortuna! Spero si faccia chiarezza O_O

    RispondiElimina
  11. Sono d'accordo, prova a informare Kiko, come azienda non ha alcun interesse a vedere di questi imbrogli.

    RispondiElimina