lunedì 16 agosto 2010

Sundencer (smalto essence e kiko a confronto)

Salve a tutti, questo è il mio primo vero post e ho deciso di aprire con un argomento molto leggero,parlerò di smalti. In particolare di due smalti gialli!


Il primo è quello della Essence (www.essence.eu), comprato già da diversi mesi e fin da subito odiato. Il colore è molto bello sia visto dalla boccetta sia sulle unghie, un giallino che tende leggermente all'ocra, il problema è senza dubbio la coprenza che a mio parere è minima rispetto al tipo di smalto. Mi spiego meglio: da un colore così intenso e mat ci si aspetta senza dubbio che copra completamente l'unghia senza lasciare striature o spazi bianchi sotto cui traspare l'unghia. La consistenza è veramente strana, ma credo sia tipico degli smalti Essence, comunque appena aperto si presenta molto liquido, poi tende a rapprendersi un pò. Diventa difficile da stendere e sembra quasi vecchi, ieri sera l'ho provato e sembrava aver ritrovato una buona consistenza(sarà il caldo?), ma io resto perplessa, non so alla fine non mi piace molto indossato e non credo sia colpa del colore in se. Non contenta ho deciso di comprare anche il 279 di Kiko:


molto bello anche questo colore, molto più acceso del Sundencer e devo dire che come colore lo gradisco di meno. Per quanto riguarda la coprenza stesso discorso, se non si fanno due passate l'effetto è veramente pessimo. Il giallo di Kiko (www.kikocosmetics.com)però ha un punto a suo favore, cioè la consistenza,ne troppo liquida ne troppo densa, è la stessa di altri smalti della stessa casa, lo smalto si asciuga in fretta e si autolivella, senza lasciare antiestetici scalini. Non ricomprerò nessudo dei due, e non li consiglio molto, mi sembra un pessimo rapporto colore/consistenza. non mi piace nemmeno il fatto che spesso si creino delle bolle d'aria,specie con quello di Essence. Ho deciso però di sfruttarli lo stesso magari stendendo una mano di giallo e una mano di smalto con glitter dorati in modo da rendere l'effetto molto più piacevole. Il prezzo è buono e se volete provare per curiosità o magari se vi serve per delle nail art non è un problema,ci aggiriamo intorno ai 2€ per entrambi. Mi sarebbe piaciuto mettere delle foto migliori e fatte da me,ma la mia macchinetta fotografica è sparita chissà dove, cercherò di aggiungere le fotine in un secondo momento. Spero di essere stata utile, alla prossima!!!!


2 commenti:

  1. Io avrei tanto voluto un giallo più chiaro, per intenderci Lemon Fizz della China Glaze.
    Con la Kiko mi trovo abbastanza bene, suppongo abbia fatto una cattiva riuscita questo giallo.

    RispondiElimina
  2. credo proprio che il problema sia proprio il colore in se. Altri smalti di Kiko e Essence non hanno fatto questa pessima fine. sto cercando di riutilizzarli....ma sono ancora perplessa!!!!

    RispondiElimina